Chi siamo Contatti Missione
L'ingresso dell'Istituto

Indirizzi scolastici Attività extrascolastiche Novità

 

Istituto Orsoline di San Carlo, via Lanzone 53, Milano

 

 

Indice | Primainfanzia | Infanzia | Primaria | Secondaria | Artistico | Scientifico

 

Scuola dell'Infanzia

La didattica

 

L’erogazione della didattica ordinaria

La programmazione curricolare della scuola dell’infanzia si esplica nei Campi di Esperienza, attraverso i Lineamenti di Metodo espressi dagli Orientamenti ’91 e nelle Uscite Didattiche.

 

1 - Campi di esperienza educativa

“Con questo termine si indicano i diversi ambiti del fare e dell’agire del bambino e quindi i settori specifici ed individuali di competenza nei quali il bambino conferisce significato alle sue molteplici attività, sviluppa il suo apprendimento e persegue i suoi traguardi formativi.”

(Orientamenti ’91 per le Scuole Materne Statali)

 

Con i campi di esperienza l’insegnante si pone come “regista” del contesto educativo attento ad organizzare situazioni (rapporti, clima, strumenti) atte a favorire lo sviluppo e il protagonismo del bambino.

 

Campo di esperienza
     Attività didattiche
Metodologia
Il corpo e il movimento
  • Attività di psicomotricità
  • Possibilità di conoscere e sperimentare tutte le forme di gioco
  • Tempo del “ballo”
Ludica
I discorsi e le parole
  • Verbalizzazione delle attività svolte
  • Ascolto di racconti
  • Inventare storie
  • Progetto Lingua Inglese

Narrativa

Ludica

Lo spazio, l'ordine,
la misura
  • Conquista dei concetti matematici attraverso esperienze reali di vita quotidiana
Sperimentale
Le cose, il tempo,
la natura
  • Progetto giardinaggio
  • Esplorazione di alcuni fenomeni naturali
  • Occasioni di contatto con animali da fattoria

Sperimentale

Dialogica

Messaggi, forme, media
  • Attività pittoriche e grafiche
  • Comunicare con il corpo (il linguaggio mimico-gestuale)
  • Ascolto di canti e musica
  • Spettacoli teatrali
Ludica
Il sé e l'altro
  • Educazione ai valori universalmente condivisibili
  • Educazione alla religione cattolica
  • Educazione multiculturale
Esperienziale

 

2 - Lineamenti di Metodo

La scuola materna predispone un ambiente di vita accogliente, motivante, per favorire le relazioni e gli apprendimenti e valorizza diversi approcci metodologici:

  • Valorizzazione del gioco: strutturazione ludiforme dell’attività didattica.
  • Esplorazione – ricerca: “Fare esperienze dirette con la natura, le cose, i materiali, gli ambienti sociali e culturali.”
  • Vita di relazione: cura delle diverse modalità di relazione e della loro qualità.

 

Nella nostra scuola ogni giorno si svolgono momenti educativi e attività diverse, che garantiscono l’apprendimento del gruppo eterogeneo classe e/o dei sottogruppi di età,

  • secondo criteri di flessibilità organizzativa e didattica
  • strutturati secondo moduli ricorrenti in: laboratori di linguistica, di logica e matematica, di cucina, di manipolazione e pittura, di teatro e musica, di psicomotricità

 

I bambini sviluppano a piccoli gruppi percorsi didattici indirizzati all'osservazione, alla scoperta, alla creatività ed al potenziamento delle capacità espressive, logiche e linguistiche.

 

L’organizzazione didattica si avvale, oltre alle insegnanti di classe, delle responsabili dei laboratori specifici e precisamente nella scuola sono presenti responsabili referenti per:

  • laboratorio linguistico di educazione all’ascolto
  • laboratorio ludico-musicale
  • laboratorio di psicomotricità
  • laboratori espressivo
  • laboratorio di lingua inglese
  • laboratorio manipolativo